Fashion News:

“Through the Lens”, by Azzi & Osta

Image

Nella loro terza stagione in mostra all'Haute Couture di Parigi, AZZI & OSTA presenta una collezione che reinterpreta il fascino del vintage e il fascino dell’età moderna, rendendo omaggio all'età d'oro della couture degli anni '50.
La storia dell'alta moda è intrinsecamente legata alla storia della fotografia, e anche  all’opera di Irving Penn che ha fornito l'ispirazione per la collezione di Haute Couture autunno-inverno 2019 di AZZI & OSTA.

AZZI e OSTA 20 07 19 2

Rinomata per l'eternità dei suoi soggetti, per le immagini accattivanti e coinvolgenti in cui la silhouette è catturata come forma d'arte, lo studio di Penn ha presentato lo sfondo per la la maestria creativa della maison. Era il luogo del vero spirito dell'artista e questa magica dimensione ha ispirato i direttori creativi a preparare il palcoscenico per “Through the Lens”. Lo studio del fotografo è stato l’inizio della narrazione, con gli ospiti trasportati indietro nel tempo per un momento, come osservatori della fotografia degli anni '50.

AZZI e OSTA 20 07 19 3

Lontani da uno sguardo nostalgico del passato, attraverso la lente sono ritratti le celebrazioni della couture proiettati nel futuro, con un innovativo senso di interpretazione creativa, che rappresenta la fioritura di una nuova era costruita sul rispetto degli stili, dei principi e dei codici, di quegli anni e che hanno plasmato la storia della moda.

"Stiamo onorando l'età dell'oro, dove le sagome senza tempo sono state inventate e sono state incise per sempre nella storia. Attraverso la lente di Irving Penn, l'essenza stessa della couture così come la percepiamo, è onnipresente, altamente orchestrata senza sforzo. Queste sono le estetiche che apprezziamo di più e cercano sempre di re-immaginare ", hanno affermato George Azzi & Assaad Osta, Direttori creativi, di AZZI & OSTA: sagome scolpite firmate AZZI & OSTA.

AZZI e OSTA 20 07 19 4

La loro collezione è caratterizzata da girovita concavi elegantemente manipolati in nobili seta moiré e Double Satin Duchesse, reminiscenza dei tessuti couture degli anni '50 combinati al raffinato "point d'esprit", l'arte del tulle e del merletto che catturano la leggerezza del movimento.
Imitando il romanticismo delle nature morte di Penn, la palette di questa collezione è ispirata a deliziose note floreali: la rosa dal colore rosa, orchidee, gardenie o il lilla pastello della lavanda o del giglio verde o i colori ipnotizzanti dei tulipani ipnotizzanti.

AZZI e OSTA 20 07 19 5

Abiti femminili scolpiti dalle proporzioni esagerate e intricati tulle stile vintage ricamato con giacche in contrasto con una silhouette più mascolina con pantalone su misura contemporanea, un cenno a Marlene Deitrich, in sete bi-color luminose e pizzi finemente ricamati.

AZZI e OSTA 20 07 19 6

La collezione composta da 24 abiti ha svelato molti dei momenti più importanti immortalati dalla fotografia mozzafiato di Penn come “The Oyster”  famosa immagine "afrodisiaca", realizzata con strati esagerati di tulle e pizzo Chantilly, arricchita da ricami a mano con seta Gazar e ricami di Dentelle de Lyon. La parte posteriore del vestito presenta un finto “bowtie” finemente inserito. Alcuni abiti hanno richiesto un team di esperte ricamatrici e quattrocento ore di lavoro per realizzarlo.

AZZI e OSTA 20 07 19 7

"Ho sempre pensato che stessimo vendendo sogni, non vestiti" (…)  Irving Penn.

AZZI e OSTA 20 07 19 8
 
AZZI e OSTA 20 07 19 9
 
AZZI e OSTA 20 07 19 10

Press Enquiries: sarah.b@luxury-branding.com

Share :
Well done! Now you can subscribe to our newsletter click here to register.