Fashion News:

Sofia Fashion Week Spring Summer 2017

Dal 20 al 24 Marzo, si è svolta in Bulgaria la quarta edizione della settimana della moda “Sofia Fashion Week Spring Summer 2017” presso EFE Hotel Marinela.

La prima serata,  ha visto protagoniste le collezioni degli stilisti bulgari, Desizo Monni, Aquamarine, Wolf Walley, Banderol, i gioielli Virtuosa, ecc. che hanno sfilato insieme agli studenti delle scuole di moda bulgara. Ha aperto la sfilata la stilista Jeni Style, le sue creazioni sono  molto apprezzata all’estero ed è stata tre volte vincitrice del premio Ago D`oro, il più importante premio di moda Bulgaro, fondato dall'esperto di moda Prof. Lubomir Stoykov.

La seconda e la terza serata hanno visto protagoniste le collezioni di brand  internazionali del livello di Versace Collection, Escada e Escada Sport, Sachin & Babi, Carducci, Vision, All U Re ed altri.

La quarta serata dedicata alla Haute Couture ha visto sulla passerella le collezioni degli stilisti Nina Naushtdal (UK ), Hristo Chuchev Design (Bulgaria), Stoyan Radichev (Bulgaria), Maniac (Bulgaria), ecc.

L`ultima serata, di gran Gala Night,  ha avuto un'apertura suggestiva, con la presentazione delle creazioni dello stilista di Christian of Roma “Sotto le luci dei riflettori” in cui si sono potute apprezzare  le ultime tendenze capelli. Inoltre sono state presentate le collezioni di altri brand tra cui, Valentino, Ermanno Scervino, Sofia Sposa Milano, Paloma Fashion, Antony Langountin, ecc.

Il momento culminate della serata, ha visto protagonista lo stilista siriano Karam Daya, che ha presentato  una collazione di gran classe, moderna,  per Sofia Fashion Week Spring Summer 2017

All’evento, erano presenti buyers, giornalisti e personaggi del mondo della moda a livello internazionale, UFASHON, rappresentato da Antonio Palazzo, Mia Cipriani, Alfio Torrisi, Francesco Baiano,  Inna Krassilnikova  ed altri.

Durante la settimana della moda, nella “Sofia Fashion Street “  si è svolto il B2B.

 

Nadezhda Petrova

Credits:
Hilife, Ot Igla do Konetz, Ivan Yordanov. 

 

Share :
Well done! Now you can subscribe our newsletter click here for registering.