Fashion News:

Parigi Haute Couture SS 2017, Iris Van Herpen

La regina delle sperimentazioni nei temi, ispirazioni e nei tessuti impiegati, fa in modo di incrociare nuovamente e in un modo del tutto sorprendente i destini dell'alta moda con quelli della scienza e dell'architettura. Non soffia un vento nuovo in passerella, ma decisamente un tornado che si propone di spazzare via il già detto e il già visto per imporre un'idea di alta moda affascinante e possibile.

Sperimentare è la parola d'ordine di una collezione spring/summer 2017 che avvince e convince pubblico in sala, buyers e giornalisti perchè come Ulisse la fashion designer rischia sempre tutto e non ha mai paura di spingersi oltre le colonne d'Ercole, ben consapevole che da lei ci si aspetta sempre una tessera in più di quel grande puzzle che lei stessa e pochi altri stanno componendo su quella che sarà l'alta moda che verrà.

Signore e Signori, ecco a voi il futuro della vera haute couture.

Perchè, per citare Pierre Cardin, “i vestiti che preferisco sono quelli che io invento per una vita che non esiste ancora, il mondo di domani”.

 

Mood: sperimentazione tridimensionale
Lunghezze: dal mini al lungo, senza vie di mezzo
Ampiezze: long dress dalla linea avvitata, mentre i minidress con le loro geometriche architetture sono ampi, a spirale, iperbolici nelle maniche e nelle forme
Colori: bianco, nero e grigio perla
Tessuti: techno  

Share :
Well done! Now you can subscribe our newsletter click here for registering.