Fashion News:

Etica ed estetica: OOD con Ligneah trasforma il legno in tessuto

Grazie a Ligneah, un’innovativa tecnologia laser che trasforma il legno in tessuto, il legno diventa un tessuto per realizzare borse e accessori moda. In questo modo si coniuga l'etica con l'estetica, il rispetto per l'ambiente con  la bellezza e tutto grazie alla collaborazione tra un padre e una figlia accomunati dall'amore per la ricerca stilistica e l'impegno sul fronte ambientale.

Stiamo parlando di Marcello Antonelli, dirigente in un’azienda del settore tessile e di sua figlia Marta, laureata in Accessories Design allo IED. Insieme hanno fondato il brand OOD. Non può esistere innovazione senza qualcuno capace di sognarla.

Non è la prima volta che il legno viene usato come tessuto, ma Ligneah è la versione più avanzata attualmente sul mercato di quest'arte che trasforma il legno in qualcosa di molto diverso da ciò che era in origine. Tempo fa qualcosa del genere era impensabile, mentre oggi grazie alla creatività e alla tecnologia non fini a se stesse ma collegate a un discorso profondo di difesa dell'ambiente nuove interessanti vie si stanno spalancando davanti ai nostri occhi.

Il legno diventa così un materiale ecocompatibile perfettamente alternativo alla pelle e addirittura più pregiato e di lusso perchè cruelty free e innovativo.

Ligneah è un tessuto, morbido e duttile, ottenuto in laboratorio unendo fibre di legno e cotone. Le borse che vengono realizzate mantengono tutte le venature tipiche del legno ma in più vantano anche la morbidezza delle stoffa.
Ligneah è disponibile in tre differenti trame: legno di noce, frassino e betulla che possono essere stampate e colorate a piacere. OOD è rigorosamente Made in Italy nello stile, nella sapienza artigianale, nella serietà delle certificazioni offerte. Con un albero vengono prodotte in media 200 borse e 150 paia di scarpe e per ciascun prodotto venduto ODD si impegna a piantare un nuovo albero. In questo modo OOD sostiene i progetti di riforestazione di Tree-Nation per combattere il cambiamento climatico e la deforestazione. 

Share :
Well done! Now you can subscribe our newsletter click here for registering.