Fashion News:

Danilo Attardi e il Moulage, come costruire un abito 3D seguendo il proprio istinto, esperienza e fantasia

La passione per la moda di Danilo Attardi nasce con lui, ammirando gli abiti della boutique della madre dove notava come, di collezione in collezione, gli stilisti cambiassero trend, stili, colori, stampe, in un turbinio emozionante di creatività che da allora gli ha rubato il cuore e ha deciso il suo destino.

Amante delle linee essenziali e rigorose e alla perenne ricerca di un equilibrio armonioso tra innovazione e tradizione, nonché dotato di un'impeccabile tecnica sartoriale, Danilo Attardi si è specializzato nella tecnica del moulage dove tutto può sembrare quasi jazz, ossia pura improvvisazione, invece, tramite una ricerca sempre approfondita, un design accurato e una progettazione artigianalmente perfetta  ogni singolo dettaglio è curato nei minimi particolari.

Il Moulage è, infatti, una tecnica manuale, con la quale il tessuto viene “scolpito’’ direttamente su manichino sartoriale mediante l’uso della tela o tessuto, degli spilli e di una forbice con cui si può realizzare un abito in un unico pezzo, trasformandolo in forme geometriche e in creazioni fluide e perfette.

Senza aver bisogno del sostegno geometrico della modellistica, in modo molto più libero e creativo con il Moulage si può realizzare un abito direttamente in 3D, perchè si lavora sulle forme di un corpo, seppur sintetico, come un manichino, e non in 2D ossia su un piano di lavoro sovrapponendo i pezzi intagliati del capo, così come sono stati concepiti al centimetro dal modellista, alla stoffa che va poi ritagliata seguendo i contorni di queste sagome prestabilite, lasciando in genere il cosiddetto margine di 1 centimetro o poco più per le cuciture e ricavando così tutti i pezzi che andranno poi sartorialmente assemblati.

Con il Moulage il fashion designer ha già in mente il capo ideale che intende realizzare , ma è aperto in corso d'opera a mille possibilità perchè la fantasia è fluida, come un fiume che cambia tragitto all'improvviso e al creativo non resta che seguire questa magnifica corrente, curioso di scoprire dove lo condurrà.

Tutto questo attraverso l’uso di una tela, spilli, pieghe, manualità, moduli, drappeggi e tanta creatività.

Share :
Well done! Now you can subscribe our newsletter click here for registering.